DTA

Digital Theses Archive

 

Tesi etd-01252018-204530

Thesis type
Master univ. I liv.
Author
KHROULENKO, OXANA
URN
etd-01252018-204530
Title
“LA TRADIZIONE NELLA PRODUZIONE E L’INNOVAZIONE NEL MARKETING: L’IMPORTANZA DELLO STORYTELLING DELL’AZIENDA AGRICOLA GIUSEPPE MARINI”
Corso di studi
Vini italiani e mercati mondiali
Commissione
relatore Dott.ssa SCARSO,SLAWKA G.
Tutor MARINI, SARA
Parole chiave
  • aceto
  • Ambasciatore del vino.
  • artigianalità
  • Azienda Agricola Giuseppe Marini
  • aziende agricole Toscane
  • bag in box
  • barrique
  • basso impatto ambientale
  • Cabernet Franc
  • Cabernet Sauvignon
  • canale Ho.Re.Ca.
  • cantina
  • cantine pistoiesi
  • cantucci
  • Chardonnay
  • concorrenti
  • cultivar
  • dati statistici
  • degustazioni
  • disciplinare
  • distributori
  • enoappassionati
  • enogastronomia
  • enoturismo
  • estero
  • eventi
  • export del vino
  • fermentazione
  • Fiere Wine & Food in Russia
  • gelatine
  • grandi emozioni
  • grappa del Chianti
  • grappa di Vin Santo
  • import del vino
  • importatori
  • Malvasia
  • marketing del vino
  • mercati
  • mercato del vino in Russia
  • mercato dell’olio extra vergine d’oliva in Russia
  • Merlot
  • mondo vitivinicolo
  • olio extra vergine d’oliva
  • olio extra vergine d’oliva toscano
  • olio extravergine d’oliva
  • Pinot Bianco
  • Pistoia
  • Pistoia
  • progetto #ILovePTWine
  • promozione
  • regolamentazione
  • Riserva
  • Sangiovese
  • Sauvignon
  • sensazioni autentiche
  • sinergie
  • soddisfazione
  • sommelier AIS
  • stage nell’Aziende agricole Toscane
  • storytelling
  • strategie distributive
  • tecnologia
  • territorio nazionale
  • Trebbiano
  • vendita
  • Vin Santo è!
  • Vin Santo Toscano
  • vini italiani DOCG
  • vini italiani IGT
  • Vinitaly
  • Vino
  • vino Chianti DOCG
  • vino di qualità
  • vino italiano
  • vino italiano in Russia
  • visibilità
  • vitigno
  • winelover
Data inizio appello
;
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
ABSTRACT<br><br>Il panorama enogastronomico italiano offre molte opportunità per le aziende, ma si caratterizza anche per una forte competizione. In questo lavoro si vuole dunque analizzare un caso esemplificativo per vedere come è possibile, partendo da un’analisi dell’azienda e del contesto, strutturare una strategia di marketing efficace.<br>Nel primo capitolo vengono illustrate la storia, le caratteristiche fondamentali, le tipologie e le peculiarità tipiche della produzione del Vino, Vin Santo e Olio Extravergine IGP Toscano dell’Azienda Marini Giuseppe, che si trova a Pistoia.<br>Nel secondo capitolo il lavoro si parlerà del marketing del vino. Vengono sottolineati i valori, la filosofia aziendale, la ricerca della qualità e le risorse dell’azienda.<br>Vengono poi illustrate l’analisi dell’ambiente di impresa, con particolare riguardo ai prodotti dell’azienda, passando poi all’analisi dei mercati e clienti. Successivamente si parlerà anche dei concorrenti dell’azienda che sono: Fattoria Casalbosco, Fattoria Betti, Azienda Agricola Biologica Le Poggiola, Azienda Agricola La Greggia, Casa Vinicola Rubattorno e del Progetto #ILovePTWINE, grazie al quale queste aziende, compresa l’Azienda Agricola Giuseppe Marini, collaborano per promuovere insieme le proprie cantine sui social media e sul territorio pistoiese.<br>Successivamente viene messa in risalto la rilevanza e il potere dell’innovazione nel settore del marketing che l’azienda ha sfruttato nella comunicazione con particolare riguardo alla struttura del sito internet e alla presenza sui social media.<br>Vengono illustrati alcuni dei pacchetti enogastronomici, creati per la stagione 2018, che sono stati presentati in occasione della manifestazione “Vin Santo è!” <br>Grazie ai pacchetti enogastronomici, l’azienda ha sviluppato dei percorsi degustativi, centrati sulla visita dell’azienda, della sua cantina con le degustazioni dei vini di propria produzione.<br>Successivamente vengono evidenziate alcune analisi relative ai dati statistici che descrivono la dimensione del mercato internazionale e nazionale, con approfondimento sulla situazione attuale che riguarda il mercato del vino in Russia (Federazione Russa). Inoltre vengono evidenziati vari canali di vendita nel mercato russo, nella Comunità degli Stati Indipendenti (CSI) e in quali città vengono svolte le Fiere Wine &amp; Food in Russia. <br>Si parlerà dei principali importatori e distributori del vino fermo italiano e distillati in Russia aggiornato all’anno 2017, e delle opportunità per i produttori vitivinicoli italiani.<br>Nell’ultimo capitolo vedremo nel dettaglio quali possono essere gli strumenti più adatti ad uno storytelling efficace che riguarda i vini dell’azienda, e si parlerà di come lo storytelling può essere messo a frutto nella creazione di un nuovo nome e di una nuova etichetta per il nuovo vino Chianti Riserva dell’Azienda Agricola Giuseppe Marini che uscirà in vendita nel 2018. <br>Il lavoro si conclude indicando, sulla base dei dati raccolti e del percorso illustrato nei capitoli precedenti, quali siano, nel medio termine, le prospettive generali dello sviluppo dell’enoturismo nel territorio pistoiese e anche quelle specifiche riguardanti le vendite del vino, del Vin Santo e dell’olio dell’azienda agricola Giuseppe Marini non solo nel territorio nazionale, ma anche all’estero.<br><br>* * *<br><br>ABSTRACT<br><br>The Italian wine-and-food scenario offers many opportunities for farms but is also characterized by strong competition. In this paper, therefore, an illustrative case will be analyzed to see how an effective marketing strategy can be developed, starting from an analysis of the Farm and of its context.<br>The first chapter illustrates the history, the main features, the typologies and the peculiarities of the production of the Wine, the Vin Santo and the Tuscan IGP Extra Virgin Olive Oil of the Giuseppe Marini Farm, located in Pistoia.<br>In the second chapter of this paper, wine marketing will be discussed. The values, the business philosophy, the search for quality and the Farm&#39;s resources will be emphasized.<br>Then, the analysis of the business environment will be illustrated, with particular regard to the Farm&#39;s products, to go on to the analysis of the markets and customers. Later, the Farm&#39;s competitors – that is, Fattoria Casalbosco, Fattoria Betti, Azienda Agricola Biologica Le Poggiola, Azienda Agricola La Greggia, Casa Vinicola Rubattorno – and the #ILovePTWINE Project will be discussed, thanks to which these farms, including the Giuseppe Marini Farm, work together to promote their wine cellars on social media and in the Pistoia territory.<br>Subsequently, the relevance and power of innovation in the marketing sector that the Farm has exploited in communication will be highlighted, with particular regard to the structure of its website and its presence on social media.<br>Some of the enogastronomic packages, created for the 2018 season, which were presented at the event called “Vin Santo è!”, are illustrated.<br>Thanks to these enogastronomic packages, the Farm has developed tasting itineraries, focused on the visit of the Farm and its winery with the tasting of its own wines.<br>Then, some analyses will be proposed on the statistical data describing the size of the international and national markets, discussing the current situation of the wine market in Russia (Russian Federation). In addition, various sales channels in the Russian market and in the Commonwealth of Independent States (CIS) and the cities where the Wine &amp; Food Festivals are held in Russia will be highlighted.<br>The main importers and distributors of Italian still wine and spirits in Russia updated to 2017 and the opportunities for Italian wine producers will be analyzed.<br>In the last chapter, the most suitable tools for the effective storytelling regarding the Farm’s wines will be unveiled, explaining how to get the most of storytelling in creating a new brand and a new label for the new Chianti Riserva wine of the Giuseppe Marini Farm that will be on sale in 2018.<br>This paper ends by indicating – on the basis of the data collected and the path illustrated in the previous chapters – the general medium-term perspectives for the development of wine tourism in the Pistoia area, as well as the specific targets concerning the sales of the wine, the Vin Santo and the oil produced by the Giuseppe Marini Farm, not only in Italy but also abroad.<br><br>
File