DTA

Digital Theses Archive

 

Tesi etd-11302017-175801

Thesis type
Master univ. II liv.
Author
FETTI, ALESSANDRA
URN
etd-11302017-175801
Title
Industry 4.0: RFID e Supply Chain Visibility. Tracciabilità di filiera e riduzione degli impatti nel settore dell’alta moda italiana.
Corso di studi
Gestione e Controllo dell'Ambiente: economia circolare e management efficiente delle risorse
Commissione
relatore Prof. RIZZI, FRANCESCO
Tutor Dott. BRACALI, LORENZO
Parole chiave
  • barcode
  • cyber-physical system
  • lead-time
  • tag
Data inizio appello
;
Disponibilità
parziale
Riassunto analitico
La necessità che le imprese hanno di limitare quanto possibile i gap informativi a cui sono soggette, per ottenere maggior controllo su prodotti e processi e diventare così più “smart”, apre la strada all’impiego di una serie di tecnologie, tra cui la Radio Frequency Identification (RFID). Ad oggi, nonostante l’RFID non sia una tecnologia del tutto nuova, esiste un divario tra le funzioni che ricopre e il valore che potenzialmente potrebbe apportare nell’ambito di utilizzo di una Supply Chain.<br>Questo elaborato fornisce un esempio di sistema RFID applicato ad un’azienda dell’industria dell’alta moda, e ne analizza il valore strategico derivante dall’ottenimento di una migliore gestione della filiera.<br>Dall’analisi condotta è risultato che una maggiore e più estesa implementazione dei sistemi RFID, all’interno delle catene di approvvigionamento e distribuzione, può garantire effetti positivi sull’intera filiera, dalla produzione al retail. Questi effetti vanno dal consentire la tracciabilità degli articoli, ad una migliore gestione degli inventari, fino alla possibilità di intervenire sulla riduzione delle perdite di materie prime e prodotti, minimizzando così gli impatti ambientali del settore.<br><br>The need for businesses to limit as far as possible the information gaps they are subjected to, gaining more control over products and processes and become more &#34;smart&#34;, paves the way for the use of a number of technologies, including Radio Frequency Identification (RFID). To date, despite the fact that RFID is not a new technology, there is a gap between the functions it covers and the value it could potentially create if used in a Supply Chain.<br>This paper provides an example of an RFID system applied to a high-fashion company and analyzes its strategic value, from better management the chain.<br>The analysis showed that a larger and wider implementation of RFID systems within supply and distribution chains can guarantee positive effects on the whole chain, from production to retail. These effects range from allowing traceability of items and improved inventory management, to the possibility of reducing waste of raw materials and products and thereby minimizing the environmental impact of the industry.<br>
File