DTA

Digital Theses Archive

 

Tesi etd-11252019-181801

Type of thesis
Master univ. II liv.
Author
BLANCO, VALENTINA
URN
etd-11252019-181801
Title
ASPETTI ECOGRAFICI DEL TRAUMA RENALE. DESCRIZIONE DI UN CASO CLINICO E REVISIONE DELLA LETTERATURA
Course
ECOGRAFIA CLINICA ED APPLICAZIONI IN NEFROLOGIA
Committee
relatore Dott.ssa PETRUCCI, ILARIA
Presidente Prof. MEOLA, MARIO
Keywords
  • Nessuna parola chiave trovata
Exam session start date
;
Availability
parziale
Abstract
Le lesioni secondarie a trauma sono tra le prime cause di morte nei soggetti di età inferiore ai quarant'anni e sono spesso associati ad invalidità permanente. I traumi dei visceri addominali sono molto frequenti nei pazienti politraumatizzati a seguito di incidenti della strada e/o incidenti sul lavoro o secondari a caduta da altezze elevate. L'esame clinico non sempre è in grado di fornire informazioni accurate circa la severità del trauma. Per questo motivo, le tecniche di imaging rappresentano una fase cruciale nella gestione del paziente politraumatizzato. I reni, dopo fegato e milza, sono tra gli organi parenchimatosi maggiormente coinvolti nel trauma addominale nonostante la loro posizione retroperitoneale. Le lesioni a carico del rene possono esitare in forme di varia gravità, da condizioni di lieve-moderata entità (contusione) fino a quadri estremamente gravi con necessità di intervento in urgenza-emergenza (ematoma retroperitoneale rifornito con rottura del peduncolo vascolare). Tra le tecniche di imaging la TC (tomografia computerizzata) rappresenta sicuramente la metodica di scelta in quanto permette di poter ottenere informazioni sull'entità e l'estensione del danno. In pazienti però dove l'eccessiva esposizione a radiazioni ionizzanti o mezzo di contrasto è da proscrivere, l'ecografia e la CEUS (contrast-enhanced ultrasound) rappresentano in alcuni casi un’alternativa nella diagnosi e soprattutto nel follow up dei traumi di entità lieve-moderata. Di seguito si descrive il caso clinico di un paziente con diagnosi di contusione a carico del rene trapianto e il suo follow up clinico, laboratoristico e radiologico.
Files