DTA

Digital Theses Archive

 

Tesi etd-11302018-101307

Type of thesis
Master univ. II liv.
Author
BEDIN, BARBARA
URN
etd-11302018-101307
Title
Il Gruppo Viscolube e il mercato dei rifiuti industriali in Italia: autorizzazioni e clienti target
Course
Gestione e Controllo dell'Ambiente: economia circolare e management efficiente delle risorse
Committee
relatore Dott.ssa ANNUNZIATA, ELEONORA
Tutor Ing. SCACCABAROZZI, ALBERTO
Keywords
  • analisi clienti
  • autorizzazioni
  • rifiuti speciali
Exam session start date
;
Availability
completa
Abstract
La mancanza di impianti in grado di smaltire i rifiuti o, comunque, la scarsità di impianti in grado di trattare rifiuti in modo da chiudere l’intero ciclo di gestione del rifiuto, ha esacerbato un’emergenza già presente in un mondo complesso come quello dei rifiuti. Da un punto di vista normativo, gli aspetti ambientali e la loro tutela rivestono, da sempre, un ruolo di primaria importanza nelle politiche di natura ambientale perseguite dalla Comunità Europea. Questa necessità ha fatto sì che, col tempo, venissero predisposte alcune procedure ambientali con lo scopo di analizzare l’eventuale impatto provocato dalla costruzione di determinati progetti sulle risorse ambientali. <br>In una situazione come quella appena descritta, l’attività svolta da Viscolube con, in primis, la ri-raffinazione degli oli esausti, rappresenta un chiaro esempio di circular economy. Ma proprio la volontà di applicare un processo sostenibile come quello citato a tutte le altre tipologie di rifiuti, ha portato il Gruppo alla decisione di ampliare il proprio target aziendale andando ad acquisire impianti finali per il trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non, sia liquidi sia solidi. A supporto di questa decisione, è stato redatto un documento recante tutte le informazioni più significative sugli impianti che attualmente fanno parte del gruppo, in modo da fornire alle possibili aziende oggetto di futura acquisizione, un quadro chiaro sulle attività svolte dagli impianti. Relativamente a questi stessi impianti è stata fatta anche un’indagine sui clienti.<br>Nel presente elaborato finale verrà, prima di tutto, fatto un breve inquadramento su quello che è il mercato dei rifiuti speciali in Italia, un approfondimento della normativa vigente (anche in relazione alla gestione degli oli usati) e sulle varie tipologie di autorizzazioni ambientali di cui necessitano gli impianti che hanno un significativo impatto sull’ambiente e sull’uomo. Dopodiché verrà descritto quello che è stato lo studio dello schema autorizzativo e dell’analisi dei clienti corredato dalle relative osservazioni desunte da questa analisi. <br>
Files