DTA

Digital Theses Archive

 

Tesi etd-12012021-181618

Type of thesis
Master di Secondo Livello
Author
BULF, DIANA
URN
etd-12012021-181618
Title
An innovative Model for Circular Economy Assessment: Eni Model and the new Regenerative Approach
Structure
Istituto di Management
Course
Corsi Alta Formazione - GESTIONE E CONTROLLO DELL'AMBIENTE: ECONOMIA CIRCOLARE E MANAGEMENT EFFICIENTE DELLE RISORSE
Committee
relatore GUSMEROTTI, NATALIA MARZIA
Tutor Dott. SPADACCINI, STEFANO
Tutor Dott.ssa BUFFAGNI, MELANIA
Tutor Dott.ssa CICIONE, SARA
Keywords
  • circular regenerative economy assessment model
Exam session start date
15/12/2021;
Availability
parziale
Abstract
Il Progetto “An innovative Model for Circular Economy Assessment: Eni Model and the new Regenerative Approach” ha avuto l’obiettivo di sviluppare una metodologia innovativa e basata su un approccio rigenerativo, atta a misurare (tramite l’implementazione di un apposito modello) il grado di circolarità delle consociate della divisione Natural Resources di Eni. <br><br>La metodologia è basata su nove principi di circolarità (Rethink, Refuse, Reduce, Revalue, Collaborate, Innovate, Be Trasparent, Be Responsable, Regenerate) e su sei domini (Energia, Acque, GHG, Decommissioning, Bonifiche e Rifiuti), per i quali la circolarità viene misurata attraverso degli specifici indicatori (o KPI). Durante il processo di analisi, vengono valorizzati gli elementi di circolarità già presenti nelle consociate, e sono identificate le opportunità di miglioramento in termini di circolarità.<br><br>La metodologia implementata in questo progetto di tesi è stata pensata in maniera versatile al fine di consentire delle possibili future implementazioni del modello (tramite l’aggiunta di ulteriori domini e dei relativi indicatori) ed è stata applicata su cinque consociate, per testarne e validarne la robustezza.<br><br>È stato anche sviluppato un form di GAP analysis, per poter confrontare, per ogni consociata, i progetti a valenza di economia circolare con quelli a valenza di economia circolare rigenerativa, con l’obiettivo di valorizzare gli elementi di rigeneratività presenti, legati al capitale naturale ed ai servizi ecosistemici. Per essere rigenerativa, infatti, l&#39;Economia Circolare deve considerare la fonte delle risorse utilizzate, valutare il ripristino e la rigenerazione del Capitale Naturale e ridurre la pressione sui beni ambientali.
Files